In questo articolo scoprirai principi dell’ allenamento adattato per la donna con osteoporosi. 

L’osteoporosi è una condizione comune, soprattutto nelle donne in fase post menopausa, caratterizzata dalla perdita di densitĂ  ossea e dalla fragilitĂ  scheletrica. 

Fortunatamente, l’esercizio fisico regolare ha un ruolo fondamentale nella prevenzione e nel trattamento dell’osteoporosi. 

In questo articolo, esploreremo una serie di esercizi sicuri ed efficaci per l’osteoporosi, adatti sia alle persone con osteoporosi lieve che a coloro che presentano una forma piĂš grave della malattia.

L’allenamento per prevenire l’osteoporosi è particolarmente importante per le donne, soprattutto durante e dopo la menopausa. Durante questa fase della vita, il corpo femminile subisce cambiamenti ormonali che possono contribuire alla perdita di densitĂ  ossea. 

Pertanto, è essenziale adottare un programma di allenamento adattato all’osteoporosi, che stimoli la formazione e il mantenimento della massa ossea.

Esercizi per l’osteoporosi

Una varietĂ  di esercizi può essere inclusa in un programma di allenamento per l’osteoporosi. 

Gli studi scientifici, sui quali si basano i nostri protocolli personalizzati dei percorsi dedicati a chi soffre della patologia, si basano su esercizi contro resistenza, come il sollevamento pesi leggeri o l’utilizzo di bande elastiche e sono efficaci nel costruire e mantenere la forza ossea. È importante iniziare con un carico leggero e aumentare gradualmente l’intensitĂ  dell’allenamento. Gli esercizi per l’osteoporosi dovrebbero essere eseguiti in modo corretto per ridurre il rischio di farsi male e peggiorare la situazione.

Qua gli studi scientifici dei quali ti sto parlando. >LEGGI GLI STUDI SCIENTIFICI

Per coloro che soffrono di osteoporosi, è possibile invertire il processo di perdita di densitĂ  ossea attraverso un allenamento appropriato. Gli esercizi sicuri  seguono un programma di allenamento settimana le che miri a migliorare la forza, l’equilibrio e la flessibilitĂ . Gli esercizi come i piegamenti sulle gambe, sulle braccia, la camminata sulle punte e sui talloni ed esercizi funzionali possono contribuire a far crescere la densitĂ  ossea.

Oltre a stimolare la crescita ossea, l’esercizio fisico regolare che fanno le persone iscritte ai nostri percorsi di rinascita migliorano l’equilibrio e la coordinazione, riducendo il rischio di cadute e fratture. 

Allenamento nell'osteoporosi   post menopausa

Allenamento adattato all’osteoporosi per le donne in post menopausa

L’ allenamento adattato per donne in fase post menopausa può aiutare a ridurre i sintomi associati a questa fase improvvisa sensazione di calore al viso e al collo, sudorazione eccessiva durante la notte che può interrompere il sonno. E ancora secchezza vaginale, difficoltĂ  a dormire, cambiamenti dell’umore,  irritabilitĂ , ansia e depressione e accumulo di grasso principalmente nella zona dell’addome. La perdita di densitĂ  ossea, aumentando il rischio di osteoporosi, avviene appunto con il calo degli estrogeni che hanno un ruolo protettivo sull’osso.

Abbiamo organizzato una grande diretta per martedì 30 maggio 2023 ore 20.30 sull’osteoporosi post- menopausale con la dottoressa Cristina Tomasi, medico specializzato nella cura dell’osteoporosi con la terapia ormonale sostitutiva.

Qui il link per assistere alla diretta e fare le tue domande. 

>>DIRETTA OSTEOPOROSI POST-MENOPAUSALE CON LA DOTT.SSA CRISTINA TOMASI

Un vantaggio aggiuntivo dell’allenamento per l’osteoporosi che trovi nei nostri percorsi è che può essere svolto senza la necessitĂ  di attrezzature costose o complicate da usare. Gli esercizi sicuri vengono svolti a casa con movimenti lenti e controllati, con l’uso di pesi leggeri o di resistenza elastica. 

La sintomatologia dolorosa non è comunque collegata alla ridotta massa-ossea, ma ad una mancanza di esercizio riequilibrante che principalmente che porta poi generalmente a ridurre le disfunzioni articolari. L’esercizio in caso di osteoporosi è un vero e proprio farmaco e dovrebbe essere prescritto in maniera personalizzata da qualunque dottore ti sta curando che ti dovrebbe inviare da un chinesiologo clinico esperto di osteoporosi.

Per intervenire sulle disfunzioni articolari occorre intervenire con un protocollo strutturato con progressioni nel tempo per avere un risultato. Non è possibile farlo con attività di gruppo o mini gruppo come spesso vedo fare. In quel caso si rischia di peggiorare perchè l’attività non è personalizzata sulla persona.

Se ci sono miglioramenti non sono legati all’intervento sulla problematica con l’attivitĂ  di gruppo scelta, ma fanno parte del benessere fisico indotto dal fatto di iniziare a muoversi rispetto all’inattivitĂ .

Allenamento per l’osteoporosi

L’apprendimento di nuovi movimenti e la correzione degli schemi motori alterati possono essere efficaci per migliorare la postura e gestire le disfunzioni posturali associate all’osteoporosi. L’obiettivo principale è quello di ristabilire l’equilibrio muscolare, aumentare la flessibilitĂ  e migliorare la consapevolezza corporea. Gli esercizi specifici di rieducazione posturale possono aiutare a rinforzare i muscoli deboli, allungare quelli accorciati e migliorare la stabilitĂ  articolare

Ora, vediamo una varietĂ  di esercizi per l’osteoporosi, adatti a persone con diversi livelli di gravitĂ . 

Si può iniziare con un piegamenti sulle gambe utilizzando una sedia o una panca come riferimento per sedersi e alzarsi lentamente. Se hai difficoltà e hai una condizione di frattura pregressa da poco puoi utilizzare supporti per tenerti appoggiata con le braccia e con il tempo togliere anche la sedia.

Anche gli affondi con una gamba avanti e l’altra dietro, piegando entrambe le ginocchia fino a formare due angoli di 90 gradi può essere una soluzione per rinforzare il femore. Mantieni la posizione per alcuni secondi e poi ritorna alla posizione di partenza. Utilizza un supporto come una sedia per mantenere l’equilibrio se è precario. 

Per ottenere benefici dall’allenamento con osteoporosi puoi eseguire esercizi sicuri come le flessioni delle braccia, le alzate laterali e le flessioni delle braccia. Il corpo va allenamento tutto magari abbinando due esercizi insieme, in base alle proprie capacità. Nei nostri percorsi per l’osteoporosi sono importani gli esercizi di equilibrio semplice, come per esempio stare in piedi su una gamba sola per alcuni secondi o eseguire piccoli spostamenti di peso lateralmente. Non da meno, nei segmenti corporei che lo necessitano, gli esercizi di stretching aiutano a ridurre i dolori e le contratture spesso conseguenti alla sedentarietà o a periodi di immobilità seguenti a fratture. 

Benefici dell’allenamento per l’osteoporosi

Le persone che seguono i nostri percorsi di rinascita riescono a far crescere la densità ossea con l’allenamento adattato per osteoporosi nel tempo. Il programma è annuale e i risultati si vedono dopo mesi, dipende poi dal caso individuale.

Se vuoi saperne di più dai un’ occhiata a questa pagina qui e compila il form che trovi in fondo lasciando più informazioni possibili.

>VAI ALLA PAGINA DEI PERCORSI

Nel giro di 24/48 ore ti risponderò io personalmente valutando se il nostro percorso di successo può davvero aiutarti.

In alternativa scrivici su whatsapp al 3335092156

 

 

dott. Davide Teggi

co-fondatore Fitness 40+ Medical

Leave a Comment